mercoledì 28 settembre 2011

Welcome

Benvenuta, mi direi.
Benvenuto coraggio di cambiare.
Benvenuta voglia di dire, fare, baciare...
Benvenuto sole, che ti nascondi ma sei sempre dentro me. Unica costante.
Benvenuta, luce negli occhi, che bandisci ogni lacrima.

Se potessi, oggi, in questo momento scegliere, sceglierei di dire addio a ciò che è stato e che mi ha fatto male, ma mi ha resa come sono - nel bene e nel male - e darei il benvenuto all'istinto, quello che ho sempre rifuggito, quello che mi è sempre stato detto condurrà sempre a sofferenze, ad errori, a un senso diffuso di rammarico. Eppure, dall'alto e dal basso della mia microscopica esperienza del mondo, posso dire che solo seguendo l'istinto, esattamente in quelle poche pochissime occasioni in cui l'ho seguito, di base sono stata felice...

Il resto è un'altra storia

2 commenti:

  1. Ciao!
    Benvenuta cara.Ti abbraccio^________^

    RispondiElimina
  2. Non è facile seguire l'istinto, lasciarsi andare... al di là di ciò che si dice credo sia la cosa migliore da fare e che ripaga sempre... il punto è imparare a farlo!!!

    RispondiElimina