lunedì 5 dicembre 2011

Buoni auspici

Inizia oggi la mia cura a base di antodolorifici veri per il menisco e i legamenti... "Speriamo regredisca il dolore, altrimenti..." così mi ha congedato l'ortopedico. Allora speriamo, perché di interventi non ne voglio sentir parlare.

Inizia oggi il mio conto alla rovescia: l'appuntamento è per il 9/01 all'Albergo delle Povere. Parlo di uno di quei progetti accantonanti: mi si offrono di nuovo piccole possibilità. Quella di settembre l'ho mancata. Riprovo. "Si vede proprio che ti sei stancata di questo lavoro" mi diceva una cliente stamattina. No, non mi sono stancata del lavoro strictu sensu, mi sono stancata di spendere il mio tempo male e di non vivere le cose nel modo giusto.

Mi sono stancata di essere usata: chi è la essa che spende 30 euro per i bimbi del volontariato, con la promessa di dividere le spese, e ne ha visti restituiti a stento 2 o 3? chi è la fessa che lavora praticamente senza gloria e senza onore, che inevitabilmente vengono ceduti con le rispettive provvigioni, a colleghi svogliati?
Mah... meglio pensare ad altro. Pensiamo al ginocchio che presto guarirà, alle corse che presto potrò tornare a fare, al riposo che finalmente sarà sul serio tale e al fatto che per due giorni finalmente dopo 2 mesi riabbraccio mia sorella.

Sarà triste il natale senza di lei: un motivo in più per goderci al meglio questi due giorni insieme.

Pensiamo a questo appuntamento: vorrei non mancarlo ancora.

9 commenti:

  1. Sono contenta che ti riveda con tua sorella, l'affetto della famiglia è importante.
    Per il lavoro mi do sempre della fessa anche io e più di una volta, sto facendo una mansione che non dovrei fare per venire incontro all'azienda...mah....

    RispondiElimina
  2. "Mi sono stancata di spendere il mio tempo male e di non vivere le cose nel modo giusto." Sottoscrivo.
    Grazie per esser passata da me... e perdona il ritardo della mia risposta. Ultimamente ho un po' messo da parte il blog per varie ragioni. Ti segue con immenso piacere :)
    Un abbraccio e sfrutta al meglio questi momenti con tua sorella che ti attendono ;)

    RispondiElimina
  3. allora devi curarti per bene!!!!
    vivere le cose nel modo giusto........chi ne è capace? e qual'è il modo giusto?
    io vivo......
    e sei ti sei stancata di essere usata.......non essere più sempre disponibile!!!
    io ho imparato..con tanta fatica, faticaccia, con sensi di colpa.....ma ora sono più serena.
    un bacione giò♥

    RispondiElimina
  4. arriva il momento in cui bisogna necessariamente mettere in atto un cambiamento! e mi smbra sia arrivato!
    ti auguro una buona giornata giò!
    Auguri per tutto, per il ginocchio e per le nuove proposte e possibilità!

    RispondiElimina
  5. in bocca al lupo per il tuo ginocchio cara ... so bene cosa significa imbottirsi di antidolorifici :( ti auguro hce siano sufficienti a farti guarire, un bacione e goditi i 2 gg con la sorella! smack

    RispondiElimina
  6. Fra, la mia famiglia è l'unica cosa ch enon mi abbandona e che mi ripempie sempre :)

    RispondiElimina
  7. Silvia passa quando vuoi :)

    RispondiElimina
  8. Nadi dire no non è il mio forte quando si parla di lavoro e di cose importanti...

    RispondiElimina
  9. Cristina speriamo bene per tutto :)

    RispondiElimina