giovedì 22 dicembre 2011

Varie

A. mi ha lasciato una bottiglia di vino. Uno dei mie preferiti, un nero d'avola. Non vedo l'ora di stapparla quando arriva mia sorella: mio cognato è un intenditore... Peccato che quando sono arrivata, lui era già andato via: maledetta neve. Lo chiamo: mi ha fatto piacere che si sia ricordato di me, anche se abbiamo collaborato solo due o tre volte. Mi piace quando la gente si rircorda di me, del mio nome: mi fa pensare che abbia seminato bene intorno a me... e così ho raccolto un buon frutto.

Il panettone con i canditi, lo spumante, i dolci tipici natalizi (mamma che buoni!), il caffé... La riunione, per intenderci, si è risolta a "tarallucci e vino" ed è andata bene così.
Certo, la fidanzata viperetta di un collega non mi ha lasciato il gusto dolce al palato, ma presumo che ci si comporti così - da acide e da velenose - quando ci si sente insicure di sé. Si, perché la gelosia, a mio giudizio, in parte (nel suo caso in gran parte) è dovuta proprio ad una notevole  mole di insicurezze personali, altrimenti non vedo perché dovresti mai impedire i contatti del tuo uomo con le colleghe con cui lavora da dieci anni a momenti e che se lo avessero voluto se lo sarebbero già preso a tempo debito.

Si c'è aria di natale l'ammetto. Sto entrando lentamente nel mood. Ho anche voglia di una bella fotocamera, di un pc "vero"in ufficio, di vedere e far vedere ciò che ho intorno anche a chi è lontano da me. Peccato che non possa farlo.. ho solo le parole per trasmettere immagini, musiche, sentimenti, emozioni.

Ho voglia di una manicure, di un bel libro, di una tisana super bollente, di astare a casa e non qui a lavoro.
Ho voglia di andare in giro per negozi con mia sorella, anche.
Insomma... troppa carne al fuoco, troppe foglie pesanti sull'arbusto sottile della mia erba voglio.

Speriamo a questo punto che possa tornre in fretta a casa e senza troppi danni collaterali per la neve: le prove mi aspettano!

4 commenti:

  1. santo cielo, quando entro da te trovo sempre un sacco di roba, quindi in ordine sparso anch'io:
    1 come siete belle tu e tua sorella, anche se non ho capito quale sei tu e quale la sorella
    2 anch'io ho vinto qualcosa: un piccolo girocollo a una tombola di beneficenza
    3 ai regali delle banche non si ricambia, nemmeno con i pocket coffee. Noi siamo i clienti!
    4 ti invidio la neve, ma non il mal di gola.
    5 ciao e buon Natale, se non ti risento! :-) Se passi te li faccio da me!

    RispondiElimina
  2. ho solo le parole per trasmettere immagini, musiche, sentimenti, emozioni.
    e dici poco?????
    un abbraccio stretto stretto giò!♥

    RispondiElimina
  3. Paola, sono un pozzo senza fondo di lamentele 9 volte su 10:) comprendo il tuo shock! hahah :D
    1.secondo te, ad istinto, chi sono io? (dato il nome del mio blog intendo!)
    2. a carte ho perso disperatamente in qeusti giorni
    3. non ricambio alla banca ma alle brave persone che ogni giorno mi trattano benissimo e mi coccolano. sono l'ultima ad arrivare e dopo me possono chiudere ;)
    4. neve solo per poco, mal di gola ti accompagna per tanto :(
    AUGURIIII

    RispondiElimina
  4. Nadi, tu lo sai che io vorrei sempre di più, no?dovevano chiamarmi l'insaziabile :D

    RispondiElimina