giovedì 15 marzo 2012

15 marzo 2012

I bambini non ricorderanno se la casa era lustra e pulita ma se leggevi loro le favole!

(Betty Hinman)




Stamattina c'è davvero aria di primavera: cielo terso, di un azzurro allegro e luminoso, con giusto qualche sfilaccio di nuvola a decorare la cima delle colline qui difronte. Sole limpido, delicato, carezzevole, come i capelli biondi che come fili d'oro decorano le teste dei bambini. Aria frizzante, appena smossa da una delicata brezza, non acora tiepida... siamo pur sempre tra i monti qui... La mimosa piegata sulla strada, carica di dorati bottoni, la palma nana che si schiude, i pini i più verdi che salutano le gemme e i fiori rosa confetto del mandorlo dall'altra parte della strada.

Canticchiando una canzone, soddisfatta per non aver fatto nulla, contenta semplicemente di esserci, guidando tra i tornanti ho pensato a mia madre, alla mia infanzia, semplicemente a lei.

Mi si sono rigonfi gli occhi mentre la mente mi riportava ai suoi giochi, ai suoi sorrisi, alle sue favole, ai sue mille e più tentativi di farci sempre felici.

Il giorno che abbiamo sepolto nonna, abbracciandoci, ha detto a me e a mia sorella: "Desidero farvi un regalo per essermi state così vicine in questi giorni. Tutto quello che volete."

Io ho pensato solo una cosa: siamo noi due a dover fare un regalo a te, mamma, ma tutto sarà nulla. Non esiste un regalo che possa semplicemente considerarsi pari alla cosa che più di ogni altra tu ci hai donato: la vita. Una vita fatta di piccole e grandi cose, in cui non ci avete fatto mancare mai nulla. Un'infanzia felice, dove davvero, oltre ai pavimenti lustrissimi, il bucato profumato e morbido, le pietanze a noi preferite, non ci sono mai mancate favole, sogni, speranze e sorrisi.

Io non sarò mai come mia madre: per natura siamo persone diverse, con storie diverse, con vocazioni e abilità differenti. In una cosa spero di somigliarle: nella passione e nell'amore che ha infuso ed ogni giorno infonde nella sua famiglia. Spero che anche lei si senta amata da me quanto io da lei.

3 commenti:

  1. concordo pienissimamente con te!!! I bambini non ricorderanno la casa lustra...sembra che hai un rapporto stuopendo con tua mamma. Purtroppo non posso dire lo stesso di me!

    RispondiElimina
  2. incantevole:D


    IF U WANT TO VISIT MY BLOG STREET CHIC http://chicstreetchoc.blogspot.com/
    U CAN ALSO FIND ME ON FACEBOOK http://www.facebook.com/pages/Street-Chic/126609910754628

    RispondiElimina
  3. Grazie ad entrambe per il vostro contributo :)

    RispondiElimina