martedì 8 gennaio 2013

8 gennaio 2013



Non esiste vento favorevole per chi non sa dove andare, affermava Seneca.




Non esiste strada per chi non trova il coraggio di partire e tutto appare più impervio se anche quelli che credevi baluastri della tua esistenza si rivelano castelli di sabbia. O meglio, nel mio caso castelli di rabbia, citando Baricco.



7 commenti:

  1. Risposte
    1. Michi ho pochissimo tempo per scrivere. Secondi centellinati e temo che più andrà avanti peggio sarà. Ci sono alcune cose belle e tante brutte che mi si riproponogno costantemente sotto gli occhi... ti aggiorno appena posso.

      Elimina
  2. si può sapere che ti piglia?
    ciacco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciacco mia... come dicevo le delusioni più cocenti arrivano sempre da coloro che reputi "intoccabili". Me ne farò una ragione... ;)
      Tu come mai giornata di m...?

      Elimina
  3. direi che concordo perfettamente con Seneca... sarà per simpatia di studi umanistici, ma son sempre stata dell'avviso che, se non sai dove vai, non sai manco chi sei...

    RispondiElimina
  4. tu hai il coraggio giò?
    sempre con i piedi per terra?
    ti abbraccio♥

    RispondiElimina
  5. e per citare Barico...
    A volte le parole non bastano.
    E allora servono i colori.
    E le forme.
    E le note.
    E le emozioni.
    E tutto il resto passa, anche la rabbia, seppur nascosta nelle retrovie....
    Ti auguro di trovare quel coraggio di cui parli nelle prime righe.

    RispondiElimina